Filosofia Amica per vivere meglio

Articolo tratto da: “il Mattino” Domenica 16 settembre 2007

NUOVA ASSOCIAZIONE

Filosofia Amica per vivere meglio

Si chiama «Filosofia di Vita», è un’associazione nata da poco più di un anno rivolgendosi a tutti i comuni cittadini interessati, con il dichiarato proposito di «risvegliare e riscaldare le menti, mediante domande su cosa è la verità». Strumento di lavoro, il «dialogo tra buon senso e sapienza». Al centro della ricerca, i quesiti fondamentali sull’essere al mondo, ma calati nella concretezza della quotidianità e comunicati in spirito di amicizia. «Più conoscere per più amare» è uno dei motti -parole di Leonardo da Vinci – di questa agguerrita scuola viva di filosofia, sbocciata al di fuori dall’accademia ma già coccolata da molti notissimi docenti universitari e in particolare da coloro che sono soliti coltivare il pensiero dentro la pratica dell’impegno sociale, a cominciare da Massimo Cacciari. L’idea è venuta a una signora di Montegrotto, Marzia Banci, laureata in architettura  e orafa del centro termale, dove il sodalizio – aperto da sette soci fondatori – ha sede in viale della Stazione 86 (telefoni 049/793737 – 334/2239266, sito www.filosofiadivita.it).
In un anno, “Filosofia di Vita” ha già animato, oltre agli incontri rivolti agli aderenti , di tutte le età e professioni (con pensatori diversi come Francesco Bandini, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Brunetto Chiarelli, Umberto Curi, Carlo Sini e Vincenzo Vitello), una sorprendente serie di iniziative aperte al pubblico: da un corso informativo propedeutico con relatore il professor Adriano Ciccotosto con ricognizione storica dai presocratici alla contemporaneità, a una straordinaria notte di filosofia sotto le stelle sugli Euganei alla fine dello scorso giugno, cui hanno partecipato 150 persone.
Ora l’associazione , naturalmente senza scopo di lucro, propone un ciclo di cinque conferenze dal titolo «Inattesa verità in attesa», in programma dal 26 ottobre fino al 26 novembre sempre la sera alle 21 con ingresso libero al Palazzo del Turismo di via degli Scavi a Montegrotto. In apertura Vincenzo Vitello parlerà «del rapporto verità-mistero», venerdì 2 novembre Carlo Sini di «che cosa è la verità?», venerdì 9 novembre Umberto Curi di «verità e libertà» in una serata comprendente la performance coreografica del danzatore Leonardo Diana «Verso la luce» con musica di Airchamber3, venerdì 16 novembre Francesco Bandini e Brunetto Chiarelli si confronteranno su «i miti della creazione e origine della vita», infine lunedì 26 novembre padre Enzo Bianchi commenterà il passo del Vangelo di Giovanni «Io sono la Via, la Verità e la Vita». (Paolo Vigato)